Attività:  1. Storia Partner:  Università degli studi di Bari Aldo Moro – Dipartimento di Scienze Agro – Ambientali e Territoriali (DiSAAT) – Università degli Studi di Bari Aldo Moro (Capofila)

Due anni del progetto InnoBiOrt

Anche il secondo anno del progetto “Innovazione di prodotto e di processo per la valorizzazione della Biodiversità Orticola pugliese (InnoBiOrt)” si è concluso con numerose attività condotte in sinergia con BiodiverSO. Ciò ha permesso di ottenere ottimi risultati in Continua

Cetriolini… di cappero

Il cappero è una pianta spontanea molto diffusa nel Mediterraneo, che in Puglia è presente sia a ridosso del mare, sia nelle campagne dell’area collinare. I capperi sono utilizzati non solo per scopi alimentari, ma anche per usi medicinali Continua

Bari: Università, master in ortobiodiversità

La vastissima varietà e la diversità tra i territori, sono le peculiarità della biodiversità dell’agroalimentare pugliese, che da oggi è anche oggetto di un master organizzato dall’Università Servizio di Guglielmina Logroscino Riprese e montaggio di Roberto Cofano Intervista al Continua

Le serte di cipolla con l’avena vastard

Il presidente del consorzio di promozione, tutela e valorizzazione della Cipolla rossa di Acquaviva delle Fonti, Giuseppe Losito, e Nino Montrone ci hanno raccontato come in passato, ricorrendo a diversi metodi di conservazione, fosse possibile avere a disposizione i Continua

Muretti a secco per modo di dire

Avete notato che in molti orti è frequente la presenza di piante di ortaggi (carciofi, cipolle, cime di rapa, ecc.) lungo il muretto a secco? Soprattutto in passato, vicino ai muretti a secco c’erano sempre delle piante, perché lì Continua

Dallo zafferano con amore

Ecco un altro esempio di valorizzazione della biodiversità orticola in Puglia. Siamo a Zollino (LE) in compagnia di giovani che hanno scelto l’agricoltura e l’agrobiodiversità come scelta di vita. Quando intorno all’anno 2007 iniziarono a pensare ad una nuova Continua

Il mondo alla rovescia

Non è possibile! Non è possibile che (ancora una volta) il prezzo delle angurie sia così basso da costringere gli agricoltori a non raccoglierle. Non ve ne siete accorti? Addirittura 9 centesimi al chilo a luglio! E non è Continua

Il pomodoro nella gastronomia barese

Partendo dalla storia del pomodoro ‘barese’, il sig. Vito Buono, appassionato di gastronomia locale, ci ha aiutati a documentare le principali modalità di consumo tradizionale del pomodoro fresco e conservato. Il pomodoro fresco (finché era disponibile) era destinato in Continua

Il finocchio dei marinai

Il suo nome scientifico è Crithmum maritimum L., ma numerosi appellativi vengono comunemente utilizzati per indicare questa pianta spontanea tipica dei litorali: erba di San Pietro, finocchio marino, critmo, frangisassi, erba di mare, ecc. I vari nomi derivano dal Continua

Un evento da incorniciare a San Donato di Lecce

Il nostro lavoro per la biodiversità delle specie orticole della Puglia (BiodiverSO) ci porta a conoscere tante realtà che altrimenti sarebbero rimaste a noi ignote. Alcune sono davvero straordinarie. Il 14 luglio 2017 siamo stati a San Donato di Continua

La sedia di Vincent e quella di Antonella

La sedia di Vincent è il dipinto che van Gogh realizzò nel 1888 in un periodo felice per l’artista. Vincent Van Gogh si era trasferito ad Arles e progettava di fondare il circolo artistico di avanguardia (Studio del Sud) Continua

Giovani biopatriarchi: incontro con Domenico Corallo

Proseguendo le attività di prospezione territoriale alla ricerca di varietà locali di interesse per il progetto BiodiverSO, nel mese di maggio abbiamo visitato l’azienda agricola di Domenico Corallo, ubicata nell’immediata periferia di Bari, a breve distanza dalla zona industriale Continua

I risultati delle indagini sulle cime di zucchina

Presso il Dipartimento di Scienze Agro-Ambientali e Territoriali dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro sono state effettuate indagini storico-bibliografiche, nonché analisi qualitative delle “cime di zucchina” o “talli di zucchina”, cioè gli steli della pianta di Cucurbita pepo Continua

Le cime di zucchina

La zucchina (Cucurbita pepo L.) è uno degli ortaggi più diffusi al mondo, molto apprezzato per le caratteristiche organolettiche e nutrizionali, nonché per la versatilità d’uso in cucina. La primavera e l’estate rappresentano il periodo ideale per raccogliere e Continua

Intervista agli autori di PRESI IN ORTAGGIO

Talvolta le cose migliori sono figlie di un’apparente casualità, di un “non coltivato” che permette di godere del massimo risultato con il minimo sforzo. Lo sapevano bene i contadini, abituati a godere nella loro cucina della bontà di verdure Continua

Alcune ricette con il finocchietto

In un precedente articolo vi abbiamo descritto un prodotto della tradizione gravinese: i continui ricacci dei germogli del finocchietto. Le “barbe” (foglie) e i teneri germogli si raccolgono dalla primavera all’autunno inoltrato e vengono consumati, oltre che nei tipici Continua