Attività:  3. Conservazione ex situ Partner:  Consiglio Nazionale delle Ricerche – Istituto di Bioscienze e Biorisorse di Bari (CNR-IBBR)

È “Pizzutello” il pomodoro di Apricena

Il pomodoro, come la storia insegna, è una delle piante importate dal continente americano all’incirca 500 anni fa. Subito adattatosi al pedoclima della nostra regione, nel corso degli anni si sono sviluppati numerosi ecotipi agrari a seconda dell’areale di Continua

La fava “Nase ‘n gule” o “de San Francische”

La fava è stata da sempre definita per antonomasia la carne dei poveri, grazie alle sue proprietà caratterizzate dalla presenza di ferro e proteine, che la rendono un alimento ad elevato valore nutritivo. Per questo, sin dall’antichità, la fava Continua

Avvisi di informazione

Si pubblicano tre avvisi di informazione come da file allegati Avviso di informazione MePa Biodiverso Gara_13-2017_signed Avviso di informazione Gara 11-2017 Avviso di informazione Gara 12-2017 Continua

La Banca del Germoplasma dell’IBBR-CNR, Bari

La banca dei semi dell’Istituto di Bioscienze e Biorisorse, IBBR (ex Istituto del Germoplasma, poi Istituto di Genetica Vegetale) del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) è una delle più antiche banche del germoplasma agrario al mondo. Durante la Conferenza Continua

Il ‘Verde’ e il ‘Violetto di Putignano’

A Putignano si coltivano tradizionalmente due varietà locali di carciofo: il ‘Verde‘ e il ‘Violetto di Putignano‘. Nell’azienda agricola avviata da suo padre Giovanni, agricoltore in pensione, Antonio Romanazzi ancora produce piccoli quantitativi di queste varietà di carciofo, anche Continua

Avvisi pubblici per incarichi professionali collegati al Progetto

Nell’ambito delle attività del Progetto, l’IBBR-CNR ha bandito tre avvisi pubblici per altrettanti incarichi professionali: reperimento, raccolta e documentazione di dati bibliografici inerenti colture ortive e antiche varietà (carciofo, cima di rapa, cavolo riccio, cavolo rapa, mugnolo, rucola, pomodorino Continua