Attività:  4. Caratterizzazione Partner:  Consiglio Nazionale delle Ricerche – Istituto di Bioscienze e Biorisorse di Bari (CNR-IBBR)

Preparazione di capolini di carciofi Pugliesi

Durante la primavera 2017, sono stati raccolti i capolini principali di varietà locali di carciofi pugliesi conservati presso il campo catalogo dell’Istituto di Bioscienze e Biorisorse (IBBR) del CNR di Bari. Dopo la caratterizzazione morfo-agronomica effettuata direttamente nel campo Continua

Partecipazione di BiodiverSO al Convegno congiunto SIGA-SIBV

Dal 19 al 22 settembre 2017 si svolgerà a Pisa il convegno annuale della Società Italiana di Genetica Agraria (SIGA), quest’anno in maniera congiunta con la Società Italiana di Biologia Vegetale (SIBV). Il titolo del convegno è SUSTAINABILITY OF AGRICULTURAL Continua

Il “Pisello riccio di Sannicola”

Nell’agro del comune di Sannicola (LE) abbiamo incontrato un agricoltore anziano che ci ha raccontato con orgoglio la storia del “Pisello riccio di Sannicola”. Questa antica varietà pugliese di pisello non mostra particolari esigenze nutritive. Infatti, a detta dell’agricoltore, Continua

Peperone “Giallo a Zanne” di Castellana Grotte

Nell’agro di Castellana Grotte l’Istituto di Bioscienze e Biorisorse (IBBR) del CNR ha recuperato una varietà locale di peperone, vittima di erosione genetica, che non viene più coltivata a causa di alcuni caratteri morfologici poco apprezzati attualmente dal mercato. Continua

Angurie pugliesi

Il frutto per eccellenza sempre presente durante le calde estati mediterranee è sicuramente l’anguria. Molto apprezzata per il suo basso contenuto calorico, ma soprattutto per il suo potere dissetante e rinfrescante durante le giornate torride ed afose che caratterizzano Continua

È “Pizzutello” il pomodoro di Apricena

Il pomodoro, come la storia insegna, è una delle piante importate dal continente americano all’incirca 500 anni fa. Subito adattatosi al pedoclima della nostra regione, nel corso degli anni si sono sviluppati numerosi ecotipi agrari a seconda dell’areale di Continua

La fava “Nase ‘n gule” o “de San Francische”

La fava è stata da sempre definita per antonomasia la carne dei poveri, grazie alle sue proprietà caratterizzate dalla presenza di ferro e proteine, che la rendono un alimento ad elevato valore nutritivo. Per questo, sin dall’antichità, la fava Continua

Il Mugnolicchio di Altamura

A detta di molti, i mugnoli vengono coltivati solo nel Salento, ma noi del CNR-IBBR (Istituto di Bioscienze e Biorisorse) abbiamo trovato un’eccezione. In agro di Altamura, un imprenditore agricolo, giovane ma ricco di esperienza nella coltivazione di ortaggi, Continua

Avvisi di informazione

Si pubblicano tre avvisi di informazione come da file allegati Avviso di informazione MePa Biodiverso Gara_13-2017_signed Avviso di informazione Gara 11-2017 Avviso di informazione Gara 12-2017 Continua

Caratterizzazione morfo-agronomica di carciofo

Il campo catalogo di carciofo dell’Istituto di Bioscenze e Biorisorse (IBBR) del CNR, situato presso l’azienda sperimentale Martucci di Valenzano, durante lo scorso inverno ha subito danni da freddo e gelo che hanno compromesso il proseguo del ciclo vitale Continua

Estrazione del DNA da varietà locali di zucca e zucchina

Le varietà tradizionali di zucche e zucchine pugliesi precedentemente raccolte e analizzate per caratteri morfo-agronomici da parte dell’Istituto di Bioscienze e Biorisorse del CNR di Bari (http://biodiversitapuglia.it/la-zucca-un-patrimonio-biodiversita/; http://biodiversitapuglia.it/zucche-un-mix-forme-colori/; http://biodiversitapuglia.it/la-zucchina-antica-vico-tann-cococce/; http://biodiversitapuglia.it/caratterizzazione-dei-frutti-zucchina/) sono state allevate in camera di crescita allo scopo Continua

Zucche: un mix di forme e colori

Il campo dell’Istituto di Bioscienze e Biorisorse del CNR, nel quale sono state caratterizzate e moltiplicate le numerose varietà di zucche raccolte lungo tutto il territorio regionale, ha fornito un mix di forme, colori e dimensioni dei frutti di Continua

Le melanzane tradizionali pugliesi

La melanzana (Solanum melongena) è una specie appartenente alla famiglia delle Solanaceae, di origine asiatica, molto diffusa nel nostro territorio, dove viene considerata come pianta stagionale, poiché soffre le basse temperature, mentre nel suo ambiente originario, in cui si Continua

Caratterizzazione dei frutti di zucchina

A partire dalle varietà locali di zucchina (Cucurbita pepo) pugliesi reperite dall’Istituto di Bioscienze e Biorisorse (IBBR) del CNR, è stata effettuata la caratterizzazione dei frutti. Dopo un’accurata coltivazione in campo, e dopo le fasi di caratterizzazione di piante Continua

Caratterizzazione di Pilusedda

In provincia di Foggia, i piccoli paesi di San Nicandro Garganico e Torremaggiore, caratterizzati da una forte vocazione per il comparto agricolo, ci hanno donato i semi del Pilusedda. Il “pilusedda” viene classificato comunemente come carosello, mentre a livello tassonomico Continua

La zucca, un patrimonio di biodiversità

La zucca rientra nel gruppo di ortaggi che caratterizzano i nostri orti, grazie alla sua facile coltivazione dovuta alla rusticità di questa pianta. La zucca appartiene alla famiglia delle Cucurbitaceae, genere Cucurbita, ma si differenzia in diverse specie, tra Continua

Caratterizzazione molecolare del Carciofo di Lucera

L’Istituto di Bioscienze e Biorisorse (IBBR) del CNR ha caratterizzato il Carciofo di Lucera dal punto di vista genetico-molecolare confrontandolo con altre tipologie di carciofi. Dal Dipartimento di Scienze Agro-Ambientali e Territoriali dell’Università degli Studi di Bari sono state Continua

Caratterizzazione morfo-agronomica di Cucurbita pepo

Tutti nella stagione estiva almeno una volta nella vita abbiamo mangiato la zucchina (Cucurbita pepo), ortaggio che arricchisce i pasti di ogni famiglia in questo periodo. Molto richiesta nei mercati, per via del bassissimo valore calorico, grazie alla composizione Continua

Caratterizzazione morfo-agronomica di fagiolini

Presso l’Istituto di Bioscienze e Biorisorse (IBBR) è in corso la caratterizzazione morfo-agronomica del materiale genetico di fagiolini (Phaseolus vulgaris) recuperati dal team dell’IBBR. Le varietà locali sono in fase di caratterizzazione e verrà posta attenzione ai fagiolini per Continua