Biopatriarchi

Francesco Bramato di Galatina, paese di orti e giardini

«I prodotti degli orti sono abbondantissimi e di buona qualità; cosicché Galatina può dirsi che provveda circa venti Comuni limitrofi di ottime verdure. Gli ortolani sono espertissimi e non secondi ad alcuni per l’industria e coltivazione degli ortaggi; cosicché Continua

La banca semi di Antonio Nocco

Avevamo già conosciuto Antonio Nocco durante le esplorazioni in agro di Martano (Lecce) nell’inverno del 2016, quando ci aveva sorpresi con la sua produzione di “pestanache”. Sotto la caligala estiva, non si distinguono bene le colture ormai sfiancate dal Continua

Luigi e la scatola dei semi

Quando Luigi Mangia di Sogliano Cavour mi ha contattata per dirmi di aver reperito una meloncella bianca, dall’ardore con cui mi descriveva la varietà e mi parlava della sua scoperta, ho capito che non potevo non considerare la sua Continua

Il “cavolo vecchio” di Immacolata

Abbiamo conosciuto Immacolata Cezza grazie all’incontro con il giovane Mattia, suo nipote. In una calda giornata d’estate, ci hanno accompagnate per i campi del comune di Patù, a pochi chilometri dal Capo di Leuca. La contrada che ci si Continua

All’ombra di Castel del Monte, Mimino Ciliberti

Grazie a Gianluca Pagano (noto imprenditore nel campo della floricoltura ornamentale) abbiamo conosciuto a Ruvo di Puglia una persona speciale, Mimino Ciliberti, agricoltore di tradizione familiare. Seguirlo nei suoi racconti mentre mostra con orgoglio le sue coltivazioni è una Continua