Biopatriarchi

Un convinto utilizzatore di seme autoriprodotto

Arnaldo Parapita (Foto 1), imprenditore che opera nell’agro di Castellaneta, è un convinto sostenitore dell’impiego del proprio seme autoriprodotto annualmente nelle coltivazioni ortive. Grazie alla sua gentile collaborazione è stato possibile recuperare e raccogliere germoplasma di un barattiere (o Continua

Enzo Sava, detto “Nzino”

Siamo in una campagna del nord Salento, sulla strada extra urbana che collega il piccolo paese di Surbo con la località marina Torre Rinalda, in provincia di Lecce; la prima cosa che colpisce è l’ordine che regna tra le Continua

La meloncella di Martina Franca di Angelo Marangi

Meloncella di Martina Franca A Martina Franca il paesaggio agrario è tempestato di graziosi trulli che spiccano un po’ ovunque. Qui incontriamo Angelo Marangi, un contadino che ci accoglie offrendoci dolci e liquori fatti in casa. Ci racconta che i semi di meloncella Continua

Il biopatriarca Vito Tarantini, detto Vituccio

Il biopatriarca Vito Tarantini è un uomo sulla settantina molto loquace, ma anche molto impegnato, che coltiva vari ortaggi tipici del territorio salentino in diversi appezzamenti tutti posti in provincia di Lecce. Lo incontriamo in uno di questi terreni, Continua

Un Biopatriarca dalla saggezza disarmante

Nella prima esplorazione territoriale compiuta dal DiSSPA nel marzo 2014 per l’identificazione dei siti di raccolta del germoplasma orticolo, grazie alla segnalazione di un ex studente della Facoltà di Agraria: il Dr. Vito Abbate di Polignano, oggi affermato professionista, Continua

Roberto Galluzzi, vivaista per passione

In periferia a sud-est di Putignano (BA) c’è un’area fertile solcata alla fine dell’ottocento dal fiume Cana, che provenendo dal canale di Frassineto passava per il Basso in territorio di Putignano e si rive rsava in mare in corrispondenza Continua

Due giovani Biopatriarchi

Durante le ricognizioni territoriali effettuate dal DiSSPA, in collaborazione con i Partner diretti collaboratori nel progetto BiodiverSO, si incontrano donatori di germoplasma che, con passione e amore per l’antico, le tradizioni e le culture popolari, la campagna e la Continua

Il guardiano del ‘Carciofo verde di Putignano’

A Putignano (BA), memori di incontri passati, abbiamo incontrato Angelo Bianco, il quale da anni cura il recupero di varietà antiche ortaggi e frutta locali. Nella sua dimora estiva, nota per la posizione alta e dalla frescura assicurata, in Continua

Raffaele, ortolano da una vita a Polignano

In agro di Polignano a Mare, si sa, gli ortaggi sono particolarmente saporiti. Tutto merito della vicinanza del mare e della cura paziente ed esperta di anziani agricoltori come Raffaele, ortolano di 80 anni che ancora coltiva il suo Continua

Una famiglia di Biopatriarchi

Grazie al Progetto Biodiverso, a Francavilla Fontana (Br) abbiamo conosciuto Antonio Vecchio, uno dei biopatriarchi del progetto BiodiverSO, ottant’anni, capostipite della famiglia e tesoriere della biodiversità orticola di quel territorio. Egli, infatti, tra le tante varietà di ortaggi che Continua