Gli ortaggi tipici locali pugliesi a Seeds and Chips

Le meravigliose storie degli ortaggi locali pugliesi sono state presentate al panel “SmartGrid for food systems”, moderato da Guido Romeo nell’ambito della manifestazione “Seeds and Chips – THE GLOBAL FOOD INNOVATION SUMMIT” (Milano, 8-11 maggio 2017).

L’evento ha fatto il punto sulle evoluzioni del concetto di “food system”, delineando scenari futuri in cui sarà necessario produrre in maniera sostenibile cibo di migliore qualità,  anche potenziando la dimensione locale dei sistemi di produzione e consumo. Francesco F. Montesano, ricercatore del CNR – ISPA di Bari, ha sottolineato come la valorizzazione dell’agro-biodiversità, che scaturisce dall’interazione fra risorse ambientali, genetiche e culturali negli agro-ecosistemi, rappresenterà un punto chiave per la sicurezza alimentare del futuro. A questo proposito, le attività condotte nell’ambito del progetto BiodiverSO sono state portate all’attenzione dei partecipanti all’evento come esempio concreto di tutela dell’agro-biodiversità e di possibilità di sviluppo sostenibile dei territori.

La partecipazione a Seeds and Chips è stata preceduta da quella al F2F workshop tenutosi ad Anacapri (3-7 maggio 2017), organizzato dal gruppo di lavoro Food del progetto Foresight del CNR, nell’ambito del quale ricercatori e studiosi provenienti da tutto il mondo si sono riuniti per un esercizio di foresight sul tema “Converging technologies for sustainable and healthy food”. Francesco Montesano è intervenuto presentando il caso studio della coltivazione delle varietà locali orticole in Puglia, del ruolo che gli ortaggi tipici rivestono nel food system locale  e delle potenzialità che la valorizzazione di questa risorsa offre negli scenari futuri.       

Lascia un Commento

XHTML: Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

« Back