Clone

Insieme di individui geneticamente uguali fra di loro, perché originati per propagazione vegetativa da un’unica pianta madre (esempio le specie arboree da frutto, alcune specie da fiore, il carciofo, ecc.).

Fonte: Linee guida per la conservazione e la caratterizzazione della biodiversità vegetale, animale e microbica di interesse per l'agricoltura
« Back