glossari

Carattere

È un attributo di un organismo che risulta dalla interazione di un gene, o di più geni, con l’ambiente. I caratteri possono essere controllati da un solo gene (caratteri monogenici) o da pochi geni (caratteri oligogenici) oppure da molti geni Continua

Banca del seme o del germoplasma

Struttura presso la quale sono conservate collezioni di materiali genetici animali o vegetali (specie, varietà entro specie o genotipi in generale). Nel caso dei vegetali, si tratta di semi conservati in celle frigorifere in condizioni ambientali controllate oppure di Continua

Biotecnologie

Tutte le tecniche che fanno uso di organismi viventi (microrganismi, piante, animali) per la produzione di sostanze o funzioni utili all’uomo (prodotti alimentari, farmaci, processi fermentativi, ecc…). Continua

Biodiversità o diversità biologica

L’insieme della diversità delle forme viventi; il termine fa riferimento a tre livelli di complessità: diversità entro specie, diversità nel numero di specie e diversità ecologica (diversità a livello di comunità di specie). Continua

Agrobiodiversità

La diversità della vita relativa ai sistemi agricoli (vedi biodiversità). L’agrobiodiversità è essenzialmente legata agli agro-ecosistemi, cioè agli ecosistemi naturali modificati dall’uomo con l’introduzione della coltivazione finalizzata alla produzione agricola. Continua

Adattamento

 Processo mediante il quale individui, popolazioni o specie modificano forma e funzioni per meglio sopravvivere in un certo complesso di condizioni ambientali. Adattamento indica anche il risultato del processo. L’adattabilità è il processo che porta all’ adattamento. Continua

Mutazione genetica

Modificazione ereditaria del materiale genetico. Le mutazioni possono riguardare il genoma, il cromosoma o i singoli geni. Grazie alle mutazioni è possibile l’evoluzione. Continua

OGM

Organismo Geneticamente Modificato. Sono organismi che hanno subito una modificazione genetica in seguito all’applicazione di tecniche di ingegneria genetica. Sono definiti “transgenici” nel caso in cui il gene/i geni inserito/i proviene/provengono da una specie diversa, mentre sono “cisgenici” quando Continua

Transgenico

Organismo che ha ricevuto un DNA da una specie diversa mediante tecniche di ingegneria genetica (è un OGM). Continua

Tipicità

L’insieme di caratteristiche uniche di immagine, tradizione, tecnologia, cultura, che sono proprie di uno specifico territorio e che sono alla base delle tecniche di realizzazione di prodotti agricoli e gastronomici. Continua