Glossario

Vengono di seguito riportati alcuni termini tecnici utili a comprendere, approfondire e meglio orientarsi nel mondo della Biodiversità.

Se non diversamente indicato, le voci all’interno di questa pagina sono tratte dalle
Linee guida per la conservazione e la caratterizzazione della biodiversità vegetale, animale e microbica di interesse per l’agricoltura. Allegato 1 Glossario dei termini tecnici“, e da “EU 2010 Biodiversity Baseline: Glossary of technical terms

Prodotto tipico

I prodotti tipici (DOP, IGP e STG) hanno memoria storica dei luoghi di produzione, sono realizzati con materie prime del territorio, sono genuini, senza conservanti e con caratteri organolettici dovuti a fattori geografici, Continua

Razza

Concetto simile o sinonimo di varietà, di solito usato per le specie animali. Continua

Regione Biogeografica

Regione che presenta analogie nel clima, altitudine e geologia associata con l’habitat e le specie che giacciono insieme. Continua

Resilienza

Capacità di un ecosistema di ritornare al suo stato originale dopo essere stato sottoposto a turbamenti ambientali. Continua

Risorse genetiche vegetali (RGV)

“Qualsiasi materiale genetico di origine vegetale che abbia un valore effettivo o potenziale per l’alimentazione e l’agricoltura” (definizione che viene data dal Trattato Internazionale sulle Risorse Genetiche Vegetali). In esse sono comprese tutte Continua

Seed saver

Letteralmente “salvatore di semi”. Cercatore e conservatore informale di vecchie varietà non più coltivate o di varietà locali, comunque di varietà a rischio di erosione genetica. Esistono nel mondo numerose organizzazioni non governative Continua

Selezione

Qualsiasi processo naturale o artificiale che permette l’incremento in proporzione di alcuni genotipi o gruppi di genotipi nelle generazioni successive, usualmente alle spese di altri genotipi. Nel miglioramento genetico indica la scelta gli Continua

Selezione massale

Metodo di selezione che prevede la scelta di individui in base al loro fenotipo all’interno di una popolazione geneticamente variabile. Continua

Seme

Il termine si usa in senso biologico oppure “il termine esprime un concetto biologico”. Organo che si sviluppa dall’ovulo dopo la fecondazione, contenente le riserve nutritive e l’embrione da cui trarrà vita una Continua

Semente

Il termine si usa in senso tecnologico. Seme usato per la semina che di solito ha subito un qualche processo di pulizia e/o condizionamento. Continua