Ecco la Cicoria di Galatina micropropagata in campo

Avevamo già parlato nello scorso luglio delle prove di micropropagazione della Cicoria catalogna di Galatina in corso presso il laboratorio di micropropagazione e microscopia del DISAAT. Avevamo pubblicato le foto delle gemme da cui si era partiti, che si erano accresciute diventando germogli che, a loro volta, erano stati indotti a moltiplicare. Riprendiamo da qui per mostrarvi i germogli moltiplicati (fig. 1) che hanno radicato sullo stesso substrato nutritivo usato per indurre la moltiplicazione (fig. 2) e sono stati quindi trasferiti in serra (fig. 3). Dopo che si sono adattate alle condizioni della serra, le piantine sono state trapiantate in campo (fig. 4) dove hanno estrinsecato, senza alcun dubbio, la loro uniformità (fig. 5), peculiarità propria di questa tecnica di propagazione clonale che consente di riprodurre fedelmente le caratteristiche quali-quantitative delle piante madri selezionate.

A cura di Claudia Ruta

Lascia un Commento

XHTML: Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

« Back