A cosa ci riferiamo quando parliamo di ortaggi

La definizione di ortaggi che preferisco è questa: Si definiscono “ortaggi” le piante erbacee utilizzate per l’alimentazione diretta, in parte o in toto, a crudo o mediante cottura, freschi o conservati.

Gli ortaggi comprendono una moltitudine di prodotti che provengono dall’orto, da qui il nome.

Mentre per le coltivazioni arboree utilizziamo i frutti, essenzialmente per il consumo fresco, degli ortaggi utilizziamo tutte le parti di pianta, dalle radici ai semi, fresche o conservate, a crudo o cotte.

A differenza della frutta, gli ortaggi sono spesso accompagnati da parti di scarto (le foglie adulte di cima di rapa, le brattee esterne dei carciofi, ecc.).

Anche questa è biodiversità.

Lascia un Commento

XHTML: Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

« Back