Avviata la prova di rucola in serra

È stata avviata a Mola di Bari, presso l’azienda sperimentale “La Noria” del CNR-ISPA, una prova sperimentale su rucola.

La prova prevede la coltivazione sia della “rucola coltivata” (Eruca vesicaria (L.) Cav.) che della “rucola selvatica” (Diplotaxis tenuifolia (L.) DC.) con lo scopo di arricchire in iodio il prodotto finale e di verificare l’eventuale influenza della biofortificazione su alcuni parametri fisiologici e qualitativi della coltivazione.

La piantine sono coltivate utilizzando i pannelli galleggianti (floating system), una tecnica di coltivazione particolarmente adatta per gli ortaggi da foglia.

Le piantine, nel corso del ciclo colturale, verranno arricchite, mediante biofortificazione, con due livelli di iodio, i quali saranno comparati con un trattamento (controllo) non arricchito.

Lascia un Commento

XHTML: Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

« Back