Il fagiolino pinto

Il fagiolino dall’occhio o fagiolino pinto (Vigna unguiculata L. Walp.) è un ortaggio consumato fresco, molto apprezzato nel meridione del nostro Belpaese, per il gusto particolare che conferisce alle preparazioni culinarie. E questo nonostante il prezzo possa superare i 5 € al chilo! Ben più antico del fagiolo comune (Phaseolus vulgaris L.), che si diffuse nel Vecchio Mondo solo a seguito della scoperta delle Americhe, il fagiolino pinto, che i Romani chiamavano “Phaseolus”, ha origini africane e presenta in Puglia una discreta variabilità. Infatti, oltre al colore dei semi che varia dal nero al bianco munito di “occhio nero”, si possono riscontare semi rossastri o di forma più allungata. Ma quello che più stupisce è il tipo ben più raro conosciuto come “fagiolino a metro” (Vigna unguiculata subsp. sesquipedalis): questa forma infatti, oltre ad essere “rampicante”, tanto da necessitare di supporti costituiti da canne o reti, presenta baccelli dalla lunghezza insolita, che possono superare il metro.

4 Commenti su “Il fagiolino pinto”

Lascia un Commento

XHTML: Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

« Back