Questa pagina è seguita da 15.461 persone (dato di ieri). Abbiamo iniziato a raccontare l’agrobiodiv…

Questa pagina è seguita da 15.461 persone (dato di ieri). Abbiamo iniziato a raccontare l’agrobiodiversità degli ortaggi più di cinque anni fa per diffondere i risultati del progetto regionale BiodiverSO (“Biodiversità delle specie orticole della Puglia”). Oggi vi chiediamo di suggerirci e/o fornirci ulteriori elementi (informazioni, materiali, storie, documenti, ecc.) per arricchire le nostre conoscenze e per continuare a contribuire ad arricchirci di biodiversità. Se avete qualcosa che non abbiamo ancora mostrato e/o raccontato su questa pagina e che merita di essere condivisa con la comunità di BiodiverSO, non abbiate esitazioni. Siamo servizio pubblico e, su tutto, privilegiamo il bene comune. A domani.



Fonte

4 Commenti su “Questa pagina è seguita da 15.461 persone (dato di ieri). Abbiamo iniziato a raccontare l’agrobiodiv…”

  1. Avatar

    Anche sul Gargano nascono realtà come IL TUO ORTO che stanno provando a recuperare specie antiche (es. la patata di Cortigli citata in una delle pubblicazioni diffuse tramite questa pagina, segnalata dal prof. Biscotti).

« Back